Nel 1978, nasce, come gruppo di giovani provenienti dal Circolo Famigliare Italiano (Associazione di famiglie, operante nella Piccola Basilea), La Nuova Generazione.

 

La compagnia viene messa su, per l`interessamento di un insegnante della SEIS, Nino Ciccocioppo, con l`intento di attirare ed impegnare i giovani in una sana attività a scopo sociale e Culturale. S’inizio`con pezzi musicali molto leggeri ed adatti a ragazzi molto giovani.

 

Nel 1980, purtroppo, il maestro Ciccocioppo, rientra in Italia, sembrava che tutto dovesse finire, ma gli subentra nella conduzione del gruppo, Donato Stefanelli, già collaboratore del maestro.

 

Quei ragazzi crescono e la compagnia comincia a crescere, sia in età che in impegno e bravura, tanto che, possiamo dire, è diventata un piccolo patrimonio culturale, ma adesso non solo degli Italiani a Basilea, ma di moltissimi Italiani in tutta la Svizzera, visto che ormai spazia nelle sue Rappresentazioni, da San Gallo, a Ginevra, da Berna, a Zurigo fino a

Mulhouse (F), ottenendo Consensi di pubblico e di critica dappertutto.

 

Il gruppo, nonostante essere formato da diversi giovani, di differenti estrazioni sociali e culturali (ci sono giovani studenti, artigiani, impiegati e manovali), è molto compatto ed omogeneo nei risultati di ognuno, anche se nella scelta delle commedie, si spazia dagli autori leggeri a quelli più` impegnati, come: il premio nobel Dario Fo, Eduardo De Filippo, Peppino De Filippo, Nino Martoglio, Eduardo Scarpetta, Franco Roberto, e per finire con il bravissimo giudice scrittore Gennaro Francione, autore di moltissime opere di teatro moderno prima fra tutte “A Scigna ’e Santa Lucia” commedia diversa dalle solite che ha richiesto tantissimo impegno sia dal punto di vista scenografico che da quello recitativo, anzi diciamo piuttosto un dramma visto che tratta il tema attualissimo della droga.

 

Provenienti dalle più disparate regioni italiane, e molti di questi, essendo nati in svizzera, avevano all’inizio anche dei difetti di pronuncia dell’italiano, riuscivano con l’aiuto del teatro a recitare sia in perfetto italiano, che nei vari dialetti regionali, prova ne sia Finestre sul Po” (piemontese), “Non ti pago” (napoletano), “L’aria del continente” (siciliano), “Metti una suocera in casa” (italiano), ecc..

 

Adesso nell’arco di questi anni, chiaramente si e’ avuto una specie di ricambio generazionale, tanti giovani sono andati via , si sa nel corso degli anni le esigenze cambiano ed i giovani hanno nuove prospettive, ma tutti partono con il buon ricordo e arricchiti dalle esperienze teatrali fatte, come il gruppo anche si ritrova arricchito dalle esperienze e dalle idee che tutti nel loro piccolo portano.

 

Nell'anno 2005, il responsabile del Gruppo Donato Stefanelli, dopo tutti questi anni dediti con tanta passione, sacrifici, e amore, decide di trasferirsi definitivamente nella sua natia Maglie (LE) lasciando la conduzione e la responsabilità, al suo collaboratore Maurizio Ciaramella , per cui si ripete quello che successe nel lontano 1980 dopo la partenza del maestro Ciccocioppo. Adesso l'onore, e l'onere a Maurizio Ciaramella e a tutti gli attuali componenti e collaboratori, l'arduo impegno che i due predecessori hanno lasciato.

 

Quindi la nostra ricetta sarà sempre la medesima, e cioè, un misto fatto di tanto amore per il teatro Italiano, tantissimo impegno, condito sicuramente con tanto, tanto talento durante il percorso di questa nuova avventura.

In attesa di nuovi eventi teatrali, un caloroso saluto a tutti gli amici, simpatizzanti, affezionati della compagnia teatrale “ La Nuova Generazione “

 

Cordialmente

Maurizio Ciaramella / Donato Stefanelli

 

 

Per ulteriori informazioni visita: www.lanuovagenerazione.ch

Gli Altri Settori:

Diventa Uno di Noi!

Partner & Servizi

Contatti

info@icaroworld.com

+41 78 632 54 33

+41 76 540 68 11

ICAROworld 2015